facebook
instagram
whatsapp

redazione@ivespri.it

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Direttore Responsabile: Fabio Tracuzzi - direttore@ivespri.it

Direttore Editoriale: Nunzia Scalzo - direttoreditoriale@ivespri.it

Registrazione: Tribunale di Catania n. 7/2006 del 3/3/2006

Sede legale: Via Aloi 26 - 95126 Catania

 

Contatta la redazione: redazione@ivespri.it

Contatta l'amministrazione: amministrazione@ivespri.it


facebook
phone
whatsapp

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

banner per i vespri
ivespri-interno

Editore e ragione sociale:
Vespri società cooperativa

Via Aloi 26 - Catania

P.IVA IT04362690879 - Codice fiscale 93117170873
pec: cooperativa.vespri@twtcert.it

I Vespri @ Tutti i diritti son riservati, 2022

Sisma di Santo Stefano, domani un convegno alla Villa Bellini di Catania

2023-04-01 17:19

Rosario Faraci

Cronaca, Attualità, Focus,

Sisma di Santo Stefano, domani un convegno alla Villa Bellini di Catania

Si parlerà anche dello stato della ricostruzione in atto affidata alla struttura commissariale, nonché di alcune proposte di legge

È in corso, fino al 7 aprile, all’interno di una struttura di 600 mq montata alla Villa Bellini di Catania, la mostra itinerante “Terremoti d’Italia”, promossa dal Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si tratta di un’imponente esposizione allestita per aumentare il livello di conoscenza e di consapevolezza generali sul fenomeno e sui comportamenti da attuare in caso di un evento sismico, specialmente in Sicilia che è una terra soggetta a rischio continuo di terremoti. Dopo Catania, la mostra sarà riproposta, prima in piazza Unità d’Italia di Palermo (dal 17 aprile al 6 maggio) e, infine, in località Tre Fontane, a Campobello di Mazara (dal 12 maggio al 9 giugno).

Nel contesto del percorso espositivo allestito alla Villa Bellini, domani si terrà un convegno dal titolo “Sisma di Santo Stefano” per rievocare il terremoto del 26 dicembre 2018 che interessò nove comuni dell’area etnea lungo la cosiddetta faglia di Fiandaca, causando danni più evidenti nei territori di Zafferana Etnea, di Acireale e di Aci Sant’Antonio. 

Il convegno che avrà inizio alle 10,30 è stato organizzato dal Dipartimento Protezione Civile della Regione Siciliana, che si occupa dell’intera mostra; dall’Associazione Nazionale Coordinamento farmacisti volontari per la protezione civile, dal Lions club Zafferana Etnea e dall’associazione Terra lavica di Fleri. In particolare, a Fleri, una delle frazioni più popolose di Zafferana, a distanza di 51 mesi dall’evento sono ancora visibili le ferite causate del terremoto, mentre sono in corso le demolizioni di diversi edifici che saranno ricostruiti o delocalizzati altrove.

Domenica scorsa la chiesa Maria Ss. del Rosario di Fleri, come abbiamo ricordato in un precedente articolo, è stata riaperta al culto con la celebrazione eucaristica officiata dall’Arcivescovo di Catania mons. Luigi Renna alla presenza del Sindaco di Zafferana Etnea avv. Salvo Russo e di numerose autorità politiche, civili, militari e religiose. L’Arcivescovo Renna, ci hanno riferito numerosi presenti alla Santa Messa, durante l’omelia ha vivamente raccomandato alle istituzioni pubbliche di operare una ricostruzione post-terremoto che, pur nel rispetto delle norme vigenti, non produca come risultato la disgregazione sociale e la crisi economica di una intera comunità territoriale.

A distanza di sette giorni, i riflettori su Fleri e i comuni colpiti dal sisma di Santo Stefano tornano ad accendersi grazie al convegno ospitato alla Villa Bellini, che sarà moderato dall’avvocato Angelo Collura, Past Governatore del Distretto Lions 108YB di Sicilia. 

Si discuterà del sisma, della situazione di emergenza venutasi a creare nell’unica farmacia presente a Fleri e in buona parte risolta grazie all’associazione dei farmacisti volontari; si parlerà anche dello stato della ricostruzione in atto affidata alla struttura commissariale nonché di alcune proposte di legge; infine, saranno illustrate le attività in emergenza a cura della Protezione Civile.

Interverranno la dottoressa Giusy Di Leo, titolare della farmacia di Fleri, e socia del Lions Club Zafferana Etnea. Quindi il dottor Salvatore Scalia, commissario straordinario per la ricostruzione dell’area etnea e socio del Lions Club Acireale. Concluderà l’ingegnere Salvo Cocina, Direttore generale del Dipartimento Protezione Civile della Regione Siciliana.  

 

mostra-terremotiditalia.jpeg