facebook
instagram
whatsapp

redazione@ivespri.it

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Direttore Responsabile: Fabio Tracuzzi - direttore@ivespri.it

Direttore Editoriale: Nunzia Scalzo - direttoreditoriale@ivespri.it

Registrazione: Tribunale di Catania n. 7/2006 del 3/3/2006

Sede legale: Via Aloi 26 - 95126 Catania

 

Contatta la redazione: redazione@ivespri.it

Contatta l'amministrazione: amministrazione@ivespri.it


facebook
phone
whatsapp

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

banner per i vespri
ivespri-interno

Editore e ragione sociale:
Vespri società cooperativa

Via Aloi 26 - Catania

P.IVA IT04362690879 - Codice fiscale 93117170873
pec: cooperativa.vespri@twtcert.it

I Vespri @ Tutti i diritti son riservati, 2022

Uno sguardo acuto sul mondo dei nostri nonni

2023-07-09 14:48

Rosario Faraci

Cronaca, Attualità, Focus,

Uno sguardo acuto sul mondo dei nostri nonni

Alla Feltrinelli di Catania, domani sarà di scena la civiltà contadina di San Cono nei Racconti della Piazza Grande di Pasquale Almirante

Ventisette racconti avvincenti e ricchi di sfumature di significato, preceduti da una dedica speciale e commovente alla sua Enza, che è di per sé un altro racconto, di amore vero e di vita vissuta. Per onor di cronaca, alcune pagine sono assimilabili al genere letterario del romanzo breve e dunque con una trama più articolata, come in "Elettricità" e "La Giumenta". Tutte le narrazioni descrivono, talora anche in modo immaginifico, i tratti salienti e leggendari della civiltà contadina dei primi sessant'anni del secolo scorso in un piccolo territorio posto all'estremità occidentale della provincia di Catania.

L'ambientazione generale è a San Cono, oggi il terzo comune più piccolo della suddivisione amministrativa etnea, popolato da poco più di 2.400 persone. Ma la scrittura di ciascun racconto, che descrive con dovizia di particolari tanti luoghi suggestivi della collina posta alle pendici dei monti Erei, è come se idealmente fosse imbastita nel quartiere della "Piazza", nella parte centrale del paese.  

È a partire dal cuore di San Cono che Pasquale "Mimmo" Almirante, docente, giornalista e scrittore, propone una straordinaria carrellata di personaggi maschili e femminili arricchita dalla narrazione di fatti e storie, verità e mezze verità, dicerie e aneddoti paesani, rivalità fra campanili con i comuni limitrofi, che, in modo sottilmente ironico ma pure spietatamente realistico, sono descritti nell'ultimo romanzo "I Racconti della Piazza Grande" (Algra Editore, 2023, 214 pp.). 

Molti di questi racconti - tutti gradevolissimi alla lettura, alcuni addirittura esilaranti come "Il clarino dello zio Ciccio" - sono già apparsi sul quotidiano La Sicilia di cui il professor Almirante è un apprezzato collaboratore.

Il libro rappresenta in un certo senso il sequel di "I racconti del barbiere" pubblicato per i tipi della Emil Edizioni nel 2020 ed arricchisce la vasta produzione letteraria di Mimmo Almirante che comprende pure "Immagini San Cono" (Cuecm, 2007), "Da Pasquale a Giorgio Almirante. Storia di una famiglia d'arte" (Marsilio, 2016), "Il bandito e Margherita" (A&B Editore, 2019).

I "Racconti della Piazza Grande" sarà presentato domani sera 10 luglio, alle ore 18.00, alla Libreria Feltrinelli di via Etnea 285 a Catania. A dialogare con l'autore ci sarà il direttore editoriale di questa testata, la giornalista e scrittrice Nunzia Scalzo.