facebook
instagram
whatsapp

redazione@ivespri.it

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Direttore Responsabile: Fabio Tracuzzi - direttore@ivespri.it

Direttore Editoriale: Nunzia Scalzo - direttoreditoriale@ivespri.it

Registrazione: Tribunale di Catania n. 7/2006 del 3/3/2006

Sede legale: Via Aloi 26 - 95126 Catania

 

Contatta la redazione: redazione@ivespri.it

Contatta l'amministrazione: amministrazione@ivespri.it


facebook
phone
whatsapp

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

banner per i vespri
ivespri-interno

Editore e ragione sociale:
Vespri società cooperativa

Via Aloi 26 - Catania

P.IVA IT04362690879 - Codice fiscale 93117170873
pec: cooperativa.vespri@twtcert.it

I Vespri @ Tutti i diritti son riservati, 2022

Il Catania riparte da Caserta

2023-10-01 16:53

Gioele Leonardi

Cronaca, Sport, Focus,

Il Catania riparte da Caserta

Catania forza 4 contro la Casertana, annienta la squadra di casa e prova a riportare quella serenità andata perduta nelle precedenti partite. Il club

Catania forza 4 contro la Casertana, annienta la squadra di casa e prova a riportare quella serenità andata perduta nelle precedenti partite. Il club etneo risponde presente e vince grazie alle doppiette di Chiricò e di Di Carmine. Al 7' minuto  Chiricò realizza un gol inverosimile, da metà campo calcia quella palla con forza  poderosa, quindi approfittando della mal posizione del portiere della casertana, porta in vantaggio il Catania. Ci prova la Casertana a pareggiare, spinta dai propri tifosi, ma trova un Bethers superlativo che più volte nega il pareggio e al 25', come se non bastasse, la squadra campana subisce un’altra batosta, questa volta con Di Carmine, che insacca a rete dopo la respinta di Venturi su una conclusione di Zammarini. 

Primo tempo finito 0-2, supremazia netta da parte degli uomini di Tabbiani. Si aprono le danze per il secondo tempo e subito Di Carmine firma il tris. 

Un Catania assatanato, al 56', cala il poker grazie a Chiricò, il quale segna grazie a una conclusione mancina da fuori area. 

Dal 60' in poi, i ritmi della partita si abbassano, la Casertana prova a rendere meno amara la sconfitta ma senza essere mai pericolosa, realizzando solo 2/3 occasioni innocue. 

Si conclude il match con una vittoria assoluta per il club rossazzurro, vittoria importante soprattutto sotto il profilo psicologico; gli uomini di Tabbiani vengono da una sconfitta subita in casa contro il Foggia, ma oggi la squadra ha risposto alle critiche degli ultimi giorni, allontanando quell'aria pesante che si  respirava da diversi giorni in città.

 

Marcatori: Chiricò 7', Di Carmine 25', Di Carmine 46', Chiricò 56'