facebook
instagram
whatsapp

redazione@ivespri.it

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Direttore Responsabile: Fabio Tracuzzi - direttore@ivespri.it

Direttore Editoriale: Nunzia Scalzo - direttoreditoriale@ivespri.it

Registrazione: Tribunale di Catania n. 7/2006 del 3/3/2006

Sede legale: Via Aloi 26 - 95126 Catania

 

Contatta la redazione: redazione@ivespri.it

Contatta l'amministrazione: amministrazione@ivespri.it


facebook
phone
whatsapp

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

Settimanale siciliano d'inchiesta

fondato da Carmelo Rapisarda

banner per i vespri
ivespri-interno

Editore e ragione sociale:
Vespri società cooperativa

Via Aloi 26 - Catania

P.IVA IT04362690879 - Codice fiscale 93117170873
pec: cooperativa.vespri@twtcert.it

I Vespri @ Tutti i diritti son riservati, 2022

Il Catania non convince

2023-10-08 20:15

Gioele Leonardi

Cronaca, Sport, Focus,

Il Catania non convince

Alle ore 16 e 15 gli etnei hanno sfidato il Latina, il risultato finale è stato di 1-1Ancora una volta il Catania procrastina la prima vittoria tra le

Alle ore 16 e 15 gli etnei hanno sfidato il Latina, il risultato finale è stato di 1-1.

Ancora una volta il Catania procrastina la prima vittoria tra le mura di casa propria; passato in svantaggio, riacciuffa la partita grazie al solito Chiricò e porta il risultato in parità.

I rossazzurri, sebbene supportati dal tifo incessante hanno provato a portare oggi a casa i 3 punti, che però non sono arrivati.

 Al 18’ Ferdinando Mastroianni manda gli ospiti in vantaggio: prima l’attaccante colpisce di testa, Bethers attento para, ma sulla ribattuta non può nulla e il giocatore della squadra ospite realizza lo 0-1.

Partita che si svolge sul binario dell’equilibrio per gran parte del primo/secondo tempo. 

Si studiano entrambe le squadre, si assiste a  “una partita di guerre navali” in cui le formazioni provano a far crollare le rispettive difesa a vicenda.

Il Catania prova più a volte a cercare il gol del pareggio, ma il muro del Latina resiste, dimostrando una certa tranquillità e sicurezza. 

Il costante pressing catanese sarà ripagato, al 73’, grazie a Chiricò che insacca a rete con un tiro al volo di pregevole fattura. 

L’ultimo quarto di partita procede abbastanza tranquillo, il Catania, visibilmente stanco, non riesce a costruire azioni pericolose, stesso copione per il Latina.

Il team etneo, in questo momento, si trova all’11esimo posto con 8 punti e una partita in meno da giocare. 

C’è qualcosa che non gira: riguarda il morale basso, la preparazione atletica o squadre ancora troppo superiori rispetto al Catania? Le domande sono tante, ma fino a questo momento la stagione è stata punteggiata da tanti alti e bassi.

La squadra ha consapevolezza delle sue qualità, deve solo dimostrarle giocando con la voglia di vincere.  Siamo ancora all’inizio, dagli errori si impara e chissà che non possa arrivare presto la svolta.

 

Marcatori: 18' Mastroianni, 73' Chiricò